Il BENESSERE E ARMONIA NELLA CAMERA DA LETTO

Il Feng Shui è una branca di antichi saperi della Metafisica Cinese che rivela come le persone possono essere influenzate dal loro ambiente interno ed esterno. Esso è visto come una scienza naturale della Terra. Quest’ antichissima conoscenza fa parte di una delle 5 Arti della Metafisica Cinese che include la l’arte della Medicina, della Divinazione, dell’Astrologia, della Montagna e delle Letture.

l'OMBRA DEL COLORE ROSSO

Dicembre. Ci troviamo in periodo natalizio che porta con sé gioia e un uso sfrenato dell’utilizzo del Colore Rosso, luci decorative, candele e oggettistica a tema. Il tutto rende certamente l’atmosfera domestica molto calda e accogliente. Ma cosa succede se scaviamo più a fondo nella personalità dello spazio, nella sua “anima” in funzione ai suoi Elementi? Una risposta molto interessante può essere offerta dai dettami del Feng Shui Tradizionale Cinese che osserva lo spazio in relazione al fruitore in modo molto più profondo e sottile.

0 Commenti

LA CUCINA: LA RICETTA SEGRETA DEL FENG SHUI

Secondo questa antichissima disciplina, generalmente le aree chiave per la dimora dei vivi – Case Yang - più importanti che bisogna prendere in considerazione quando si effettua una lettura Feng Shui Tradizionale sono: l’entrata, la camera da letto e la cucina.

Di questi tre fattori chiave, il nostro focus in questo articolo sarà sull’ambito della cucina.

 

La cucina è il luogo in cui viene preparato il cibo, parte essenziale per l’essere umano. L'area in cui si preparano gli alimenti simboleggia il nutrimento, l’amore, salute e ricchezza. Il cucinare è una forma di supporto alla famiglia e quando le azioni (preparazione del cibo) manifestano amore e devozione, il nutrimento diventa un fattore molto importante per tutti i commensali. Il nutrimento diventa supporto per coloro i quali vivono in un determinato spazio, assorbendone di conseguenze le energie di questa zona.

Il cibo che ingeriamo assume delle sensazioni del tutto diverse rispetto a quando esso viene preparato se si è "disturbati" (configurazione errata dello spazio) o emotivamente non concentrati. Concetto questo che rispecchia una delle ragioni principali del perché si vanno a dissolvere sempre più i rapporti e le relazioni familiari nella società odierna.

 

Nell’antica Cina, il luogo più propizio per la localizzazione di una cucina era la direzione magnetica dell’est o sud/est, lontano dalla porta d’ingresso che guardava a sud e in linea con i venti del sud/est che erano utili per accendere il fuoco.

L’uso di queste specifiche direzioni magnetiche, il sud e l’est, rifletteva la Teoria dei 5 Elementi in cui l’elemento Fuoco, associato al sud, era necessario per la cottura dei cibi. Il Legno, associato all’est, era invece necessario per produrre il fuoco.

Le pietanze venivano preparate in un grosso calderone, o pentola da cucina, chiamato Ding o Ting che era un antico vaso cinese munito di piedi e coperchio. Essi erano realizzati in ceramica o bronzo in varie forme. I più antichi Ting risalgono alla Dinastia Shang (1600 a.C. - 1046 a.C.), seconda dinastia cinese storica, che regnò sulla Cina nordorientale, nella valle del Fiume Giallo.

Nella cultura cinese, il possesso di un antico Ting rappresentava il potere e dominio sulla terra, di conseguenza il suo simbolismo era associato al potere.

 

Adesso, quello su cui ci soffermeremo è comprendere quali sono alcune di quelle planimetrie imperfette in cui possiamo facilmente osservare la presenza di "caratteristiche negative" che ostacolano il libero flusso dell'energia, il Qi, nell'ambiente domestico.

 

Il primo passo da fare è: EVITARE QUESTE CARATTERISTICHE NEGATIVE

 

Ricorda, non sempre è possibile rimediare a queste "imperfette" planimetrie, così come non sempre esiste una medicina per ogni male! 

  • Quando l'entrata principale ha una vista diretta nella cucina e piano cottura.

 

  • Quando la cucina è localizzata nel centro della casa.

 

  • Quando la cucina è localizzata nell'area nord/ovest della casa.

 

  • Quando la cucina è localizzata, rispetto all'entrata della casa, in modo da esser raggiunta tramite un percorso articolato.

 

  • Quando il piano cottura è sotto la finestra.

 

  • Quando l'accesso al vano cucina è ostruito.

 

  • Quando nell'atto della preparazione del cibo è presente una porta alle vostre spalle.

 

  • Quando la cucina comunica direttamente con il soggiorno.

 

  • Quando il vano cucina è poco illuminato, areato e accessibile.

 

  • Quando il bagno è direttamente connesso alla cucina.

 

  • Quando si ha la presenza di una o più travi, a vista decorative o strutturali, nel soffitto che percorre il piano cottura o lo spazio di lavoro per la preparazione del cibo. 

Il vano cucina è l’ambito della casa in cui esistono molti MITI e INCONPRENSIONI relativi all’autentico Feng Shui Tradizionale Cinese.

 

Diversi sono gli esempi, per citarne alcuni, che vengono  tramandati e descritti in modo errato. Uno è quello relativo alla posizione del lavello rispetto al piano cottura che deve esser distante in modo da non interferire con la Teoria dei 5 Elementi o l’altro esempio è quello dello specchio dietro il piano cottura con la funzione di portare ricchezza alla famiglia dovuto al fatto che esso riflette al doppio la preparazione del cibo e di conseguenza abbondanza e ricchezza per i commensali.

IL FENG SHUI TRADIZONALE CINESE

Secondo la conoscenza dell’autentico Feng Shui Tradizionale, ad esempio, la collocazione di una cucina nell’area nord/ovest, desunta dal centro della casa, potrebbe portare al risultato di avere dei figli molto disobbedienti nei confronti del padre.

 

La situazione potrebbe essere ancora più pronunciata se attraverso un’analisi più specifica del modello energetico invisibile della casa si evince una combinazione di energie che ne esasperano codesto significato, con la conseguenza di avere grandi difficoltà nella gestione dei bambini. A sua volta, il decoro e il colore non corretto ne darebbero il loro contributo.

Un altro esempio è quando la cucina è ubicata nel CENTRO di una casa, il risultato potrebbe essere un pericolo di incendio o addirittura dei problemi di salute.

Questo probabile pericolo viene determinato attraverso la lettura del campo magnetico che si ha in quella particolare area della casa.

Ad esempio, se analizziamo una casa costruita negli anni 1930, con direzione fronte Ovest, è possibile scoprire come questa casa sia soggetta maggiormente a problemi di salute relativi alla testa o ai polmoni a causa della presenza di una cucina, fornelli e forno,  nel centro della planimetria. 

Ovviamente, ci sono eccezioni a questa "regola" ed ogni casa possiede una propria e unica anima.

Al giorno d’oggi, la progettazione architettonica degli interni, spesso è fine a se stessa e ovviamente non tiene assolutamente conto di queste “energie invisibili” che agiscono in maniera pronunciata o sottile sul nucleo familiare. Anzi, spesso l’uso inconsapevole, o del momento, accentuato di un colore, come il rosso e le sue nuance, non farebbe altro che peggiorare la salute o il lato economico della famiglia.

 

Ricorda infine, quello che tratta l’autentico Feng Shui Tradizionale Cinese è dove la cucina deve essere localizzata e direzionata in una planimetria, poi successivamente studiarne i singoli componenti (paino cottura, forno) in funzione dello spazio e dell'energia personale delle persone, al fine di poter trarre il massimo dei benefici per il nucleo familiare.

Da questo si evince come la progettazione architettonica diventa la manifestazione congiunta di quello che noi “vediamo” e di quel modello energetico invisibile che influenza il campo magnetico presente in quell’area specifica dello spazio.


LE PIANTE ANTINQUINANTI PER LA CUCINA

Come corollario all'ambito della cucina, ti descriverò alcune tipologie di piante che sono maggiormente idonee in questo particolare spazio della casa a supporto di azioni quotidiane come l'areazione naturale, scelta dei prodotti della pulizia della casa e del mobilio, al fine di RESPIRARE il minor numero di sostanze inquinanti invisibili.

 

La tipologia di queste piante, è stata tratta attraverso numerosi studi, basati su ricerche condotte a partire dalla N.A.S.A., i quali hanno dimostrato l'efficacia di alcune piante nel PURIFICARE e RIGENERARE l'aria degli ambienti domestici chiusi, rispetto a specifiche forme di inquinamento indoor.

PER ASSORIBIRE L'AMMONIACA - XILENE - BENZENE

L'ammoniaca non è altro che l'ingrediente principale della maggior parte dei prodotti presenti nei supermercati che noi usiamo per la pulizia della casa, in particolare il lavandino e i pavimenti piastrellati.

Lo xilene e il benzene  sono composti organici volatili che a volte sono presenti nei profumi per la casa e nei deodoranti che vengono usati per coprire gli odori.

 

La pianta Rhapis, Anturio, Dracena marginata si sono rivelate le migliori per l'assorbimento di queste sostanze inquinanti.

 

La pianta Rhapis è una palma asiatica che ha bisogno di poca luce e cresce molto lentamente.

La pianta Anturio, possiede foglie colorate e robuste ed è caratteristica per i suoi fiori vivaci ideali per ravvivare un design moderno o minimalista. Quest'ultima ha bisogno di luce a sufficienza.

La pianta Dracena marginata è una pianta composta da più tronchi o da un solo tronco più grande e ramificato. Richiede poca luce ed è anche ideale in luoghi dove si fuma.

PER ASSORBIRE LA FORMALDEIDE

La formaldeide, commercialmente nota anche con il nome di formalina o formolo è un gas incolore. I suoi utilizzi hanno largo impiego in svariati ambiti lavorativi in quanto è un potente battericida e conservante per gli alimenti affumicati.

Nell'ambito domestico, essa viene impiegata come vernice collante di pannelli in legno di truciolato, nobilitato o m.d.f, come anche è presente nei pannelli fonoassorbenti dei controsoffitti e nelle pareti divisorie degli uffici open space.

 

Negli anni, questo gas invisibile, tende a volatilizzarsi nell'ambiente circostante ed è la forma di inquinante indoor più diffusa dal secondo dopo guerra. Dal 1° gennaio 2016, la formaldeide è passata dalla classificazione di "sospettato di provocare il cancro" a "può provocare il cancro" (Regolamento [UE] N. 605/2014).

 

La pianta Gerbera (anche adatta a tutte le stanza di una casa per fumatori) e il Crisantemo si sono rivelate le più efficaci nell'assorbimento di questa sostanza volatile inquinante. Di secondo piano, anche la pianta del Ficus benjamina  assolve a questa funzione.

 

Entrambe le piante hanno bisogno di abbastanza luce naturale a differenza dell'ultima che ha bisogno di meno, circa la metà.

PER ASSORBIRE IL MONOSSIDO DI CARBONIO

Il monossido di carbonio è un gas velenoso, inodore, incolore e insapore. Esso viene prodotto da reazioni di combustione in difetto d'aria, per esempio negli incendi di foreste e boschi dove il prodotto principale di combustione rimane comunque l'anidride carbonica. 

Esso è principalmente presente nel caso in cui si possiede una cucina a gas.

La pianta Potos e il Falangio variegato sono molto efficaci per l'assorbimento di questa sostanza volatile nociva. Di secondo livello si colloca la Dracena marginata.

 

La pianta Potos (anche utile contro la formaldeide e benzene) originaria delle foreste equatoriali del sudest asiatico e della Cina, cresce bene in casa. Non necessita di molta luce, la penombra.

La pianta Falangio variegato (anche utile contro  il toluene, benzene e formaldeide) è originaria dell'Africa meridionale. Essa è tra le piante di interno più comuni e richiede una luminosità intensa ma non un'esposizione diretta al sole.

 

 

                                                                                                       Luca Minenna 

                                                       Architetto praticante Feng Shui Tradizionale

HAI TROVATO INTERESSANTE I CONTENUTI DI QUESTO ARTICOLO?

se non lo hai già fatto e magari desideri che un tuo conoscente possa leggere questo articolo, o desideri semplicemente condividerlo, te ne sarei grato e poi

ti basta un semplice e piccolo click!


0 Commenti

L'ANIMA DELLA TUA CASA

Secondo l’autentico Feng Shui Tradizionale Cinese, ogni manufatto composto da mura e copertura possiede un POTENZIALE NASCOSTO. Questo potenziale nascosto intangibile viene impresso nella struttura quando essa viene realizzata e di conseguenza si definisce la sua specifica direzione magnetica.


L’aspetto del Tempo e l’aspetto Magnetico sono fattori essenziali e tratti indistinguibili nell’autentico Feng Shui Tradizionale Cinese a differenza del farlocco Feng Shui New Age che viene oggi divulgato nei libri per gli occidentali.

 

 

Secondo questa interpretazione metafisica dello spazio in cui l’uomo interagisce, il potenziale nascosto di uno spazio viene rappresentato con una serie di numeri (manifestazioni delle diverse forme di energia o Qi) posizionati nel centro di una planimetria che rappresenta le influenze invisibili in quella zona e che permea in tutta la casa.

Immagina questa energia intangibile nel centro di una casa come la sua pancia, più precisamente il suo ombelico o Dan Tian, da cui s’irradia e riempie l’intera casa.

 

Il DanTian, letteralmente significa “campo” (tian) di cinabro (dan) ed è, nella fisiologia della Medicina Tradizionale Cinese, il luogo nel corpo dove il Qi viene conservato, accumulato e dal quale poi si irradia nei diversi meridiani del corpo.

 

Dato che il centro rappresenta l’anima della casa, questo tipo di energia potenziale nascosta può impostare il tono o influire in qualche modo sugli occupanti manifestando un tratto di quella specifica personalità dell’intero spazio in cui ci si vive o lavora.

 


 

 

L’energia che risiede nel centro di una casa si irradia in tutto il suo spazio e può dettare la personalità di base della casa.

 


 

Attraverso questo tipo d’informazione si è in grado di valutare un aspetto della personalità della casa o un ambiente di lavoro, ma esso non deve essere la sola cosa che bisogna prendere in considerazione nel decidere ad esempio se si desidera acquistare un appartamento o un’attività commerciale.

 

A volte è possibile ricadere nella lettura metafisica della casa, in cui il centro descrive delle fasi chiamate di “blocco” che non devono essere confuse con la fortuna.

La Fase di Blocco è un periodo temporale in cui non si ha una buona influenza sugli occupanti ed essa può riguardare sia gli aspetti finanziari che gli aspetti relazionali, della salute e fertilità.

La Fase di Blocco può durare un anno come anche vent’anni. 

MA COME SI IDENTIFICA IL CENTRO DI UNA CASA?

 

Il CENTRO di una casa è spesso, letteralmente, una zona passante come un corridoio. A volte comprende anche una parte di una stanza che viene effettivamente utilizzata, come anche può ricadere all’esterno della struttura.

 

Quello che fa attivare questo potenziale nascosto sono una serie di combinazioni di influenze annuali, progettazione d’interni ed esterni e design, così come anche la compatibilità o incompatibilità personale degli occupanti con il loro spazio.

Per spiegarci meglio dal punto di vista architettonico la presenza di una scala, un bagno, una porta, una cucina (in particolar modo il piano cottura) nel centro di una planimetria sono tutti attivatori di quel potenziale nascosto che ogni manufatto possiede.

ECCO ALCUNI ESEMPI DI CASE CON UNO SPECIFICO POTENZIALE NASCOSTO

 

  • Casa Tipo, con direzione fronte Ovest, costruita nel 1960:

 

Il suo potenziale nascosto può attrarre situazioni molto sorprendenti come essere traditi da un amico fidato o da un parente. Problemi legali che sembrano provenire dal nulla.

 

 

  • Casa Tipo con direzione fronte Sud costruita nel 1950:

 

Il suo potenziale nascosto può portare gli occupanti ad avere dei problemi di cuore o agli occhi.

 

 

 

  •  Casa Tipo con direzione fronte Nord costruita nel 1970:

 

Il suo potenziale nascosto può portare la donna a dominare l’uomo, facilità di divorziare.

 

 

 

  • Casa Tipo con direzione fronte Est costruita nel 1990:

 

Il suo potenziale nascosto definisce che essa non è idonea per gli investimenti e azioni finanziarie ad alto rischio.

UN CASO STUDIO DI UN APPARTAMENTO DI CONDOMINIO NELLA CITTA' DI ANDRIA -BT-

Applicazione della Teoria Yin Yang per la ricerca della Direzione della Seduta e Direzione del Fronte dell'unità abitativa oggetto di analisi.

 

Attraverso l'uso della Teoria Yin Yang, della ricerca dell'anno di costruzione e del suo orientamento magnetico si è in grado di delineare l'energia dello spazio in cui si vive o lavora.

 

  • - Casa Tipo, con direzione fronte Ovest, costruita tra il 1984 - 2003

 

Il suo potenziale nascosto indica una combinazione di energia in cui sono presenti caratteristiche legate ai ritardi, incidenti e discussioni abbinati ad un’altra energia che intensifica tutto questo. Inoltre questo potenziale nascosto delinea che non è una buona casa per coloro che si occupano di investimenti finanziari come anche azioni e titoli in borsa.

 

Inoltre è possibile osservare come questa casa a partire dal 2024  sperimenterà una fase di Blocco Economico che porterà gli occupanti a incontrare maggiori difficoltà sotto l’aspetto finanziario.

 

Attraverso un’analisi feng shui e considerando anche il potenziale nascosto di questa unica casa, ho ritenuto necessario in fase di progettazione che queste energie fossero il meno attive possibile attraverso la localizzazione di un ripostiglio nel centro della planimetria. 

 

Per la futura fase di Blocco Economico invece, attraverso l’uso della Teoria dei Cinque Elementi, sarà necessario un intervento con un “rimedio” appartenente all’elemento Acqua che sarà localizzato in maniera ben precisa al fine di sciogliere questo blocco ventennale.

 

Ecco come il design e la progettazione architettonica diventano parte integrante ed assumono una vera e propria personalità al fine di perseguire benessere e armonia in casa.

Attraverso la sovrapposizione di questa specifica mappa energetica sull'unità abitativa è possibile ricavare tutta una serie di informazioni che ci permettono effettuare una lettura metafisica dello spazio.

Ogni settore  racchiude le diverse manifestazioni di energia che portano a diversi significati. E' qui che entra in correlazione la progettazione architettonica.

 

Equilibrare lo spazio al fine di perseguire benessere e armonia  è l'obiettivo dell'autentico Feng Shui.


Ricorda infine che questa interpretazione dello spazio riguarda l’arco temporale attuale che possiede un range che va dal 2004 sino al 20023 e precisamente dal 4 febbraio 2004 sino al 3 febbraio 2024.

Quindi se una casa è stata costruita tantissimi anni fa, essa ha un effetto diverso rispetto ad oggi. Ovviamente ci sono delle eccezioni.

 

 

Luca Minenna Architetto

praticante Feng Shui Tradizionale

HAI TROVATO INTERESSANTE I CONTENUTI DI QUESTO ARTICOLO?

se non lo hai già fatto e magari desideri che un tuo conoscente possa leggere questo articolo, o desideri semplicemente condividerlo, te ne sarei grato e poi

ti basta un semplice e piccolo click!


0 Commenti

ACCRESCI IL TUO BUSINESS CON IL FENG SHUI

Anche se non te ne rendi conto, oltre che per la residenza, pure il tuo BUSINESS (attività commerciale) può essere notevolmente migliorato attraverso una progettazione architettonica che fonde a se i principi dell'Autentico Feng Shui Tradizionale. In questo breve articolo ti spiegherò come e inoltre esporrò un caso studio svolto dal sottoscritto.

Il Feng Shui è l’interpretazione metafisica dell’ambiente interno ed esterno in cui l’essere umano interagisce per vivere.

 

Qualsiasi manufatto composto da quattro mura e un soffitto può essere valutato mediante questa profonda e sublime interpretazione. Quest’analisi è un modo mistico per determinare la “personalità” di una casa o edificio o un business.

 

Attraverso l’uso di questa autentica e antichissima disciplina tradizionale orientale, il praticante formatosi attraverso Scuole Classiche è in grado di diagnosticare il tipo d’influenze, favorevoli o sfavorevoli, che una qualsiasi struttura riverserà sui suoi occupanti e quindi se la stessa è idonea a quel tipo specifico di attività economica che si andrà a svolgere.

 

Come viene eseguita l'analisi dell'anima dello spazio?

 

Anche se ci sono varie Scuole di Feng Shui con annesse variazioni di approcci e metodologie, assoluto bando va dato alla maggior parte, per non dire tutti, i libri che vengono pubblicati in occidente per il neofita in quanto viene descritta “un’arte” che non ha nulla a che vedere con l’uso autentico del Feng Shui Tradizionale.

In sostanza, l'obiettivo per un praticante tradizionale è rendere l'intervento metafisico nello spazio “invisibile” all’occhio comune, meta questa completamente dissonante con l'approccio del Feng Shui New Age, quello occidentale, in cui ti induce a riempire uno spazio con degli oggetti di dubbio gusto estetico e superstizione che spesso ricade nel chitc.

 

L’analisi mediante il Feng Shui Tradizionale fa uso principalmente di informazioni che riguardano l’anno di costruzione del manufatto, orientamento magnetico e delle persone che stazioneranno all’interno. Attraverso questi dati e con l’ausilio di applicazioni della Teoria dei 5 Elementi, Teoria dello Spazio-Tempo, Teoria dello Yin-Yang, etc…, è possibile configurare una mappa energetica invisibile che consente di studiare e analizzare l’anima profonda dello spazio in cui la persona vive o lavora.

 

Indipendentemente dalla dimensione di una planimetria residenziale, ci saranno alcune linee guida e concetti ideali per forse tutte le case. Ma quando si tratta di proprietà commerciali o business, in realtà quello che può essere appropriato per un tipo di business non lo sarà per un altro.

 

Ad esempio, applicando l’uso della Teoria dei 5 Elementi, l’intento è quello di bilanciare mediante l’utilizzo dei Cinque Elementi (Fuoco, Terra, Metallo, Acqua e Legno) il modello energetico della planimetria in cui è presente il business. Il bilanciamento dei campi magnetici ci permette di accrescere o diminuire delle situazioni favorevoli o sfavorevoli che vanno a compromettere il setup dell’attività commerciale.

 

Ad esempio, applicando lo studio della Teoria dello Yin-Yang, quello che potrebbe essere considerato indesiderabile, come eccessivo yang per la casa, potrebbe essere una caratteristica favorevole per un negozio. Mi spiego meglio. Le persone desiderano che la loro casa sia situata in una zona tranquilla, carente o con poco traffico veicolare, rispetto al trambusto che si vive in quartiere commerciale. Quest’ultimo possedendo caratteristiche yang (rumore, luce, calore, dinamismo,etc…) è molto più consono per particolari business a causa di una maggiore visibilità e flusso di traffico.

 Allo stesso tempo, altre tipologie di business necessitano di essere più yin (buio, freddo, silenzioso, ambienti sereni, etc…) per adattarsi al meglio al tipo di attività che si svolgerà in quel posto. Un centro yoga o di massaggi necessita di essere ubicato in un posto più tranquillo rispetto ad un bar o negozio.

IL FENG SHUI DI UN BAR

 

In un mio recente lavoro di progettazione architettonica di un business destinato a bar nella città di Andria, attraverso dei dati ricavati dalla lettura del campo magnetico, 38° N/E, anno di costruzione compreso tra il 1984 - 2003 è stata redatta una mappa energetica invisibile STRETTAMENTE PERSONALE del manufatto in cui viene racchiuso il Qi (energia). Questa energia può avere delle caratteristiche favorevoli o sfavorevoli a seconda dei settori/aree in cui essa è presente.

E' attraverso la conoscenza dell'anima dello spazio che l'architettura plasma e localizza gli ambienti con le loro varie funzioni, creando risonanza tra il tangibile e l'intangibile.

 

In questo specifico caso né è desunta una delle Quattro Mappe Base denominata “Shang Shan” la quale già può darci un'idea di fondo di quella che sarà l'ubicazione e l'andamento di questo business. Tecnicamente questa mappa energetica è considerata essere una Casa Tipo favorevole per le persone ma non idonea per il supporto finanziario, pertanto è necessario effettuare dei rimedi che possano compensare questo sbilanciamento che va a inficiare l'aspetto economico del business, aspetto essenziale per noi!

Osservando il contesto urbano, questo sbilanciamento energetico grazie ad un preciso orientamento magnetico della strada carrabile, soprattutto sino all’anno 2023 per altri versi, va a compensare e rimediare lo sbilanciamento del lato economico che questo locale possiede. Questa configurazione urbana rendere "ideale" l'ubicazione di questo posto e l'avanzare con l'analisi feng shui.

 

Studiare gli accessi al locale (la cosiddetta Bocca del Qi), la posizione della cucina e quella del registratore di cassa, etc...., si garantisce il successo economico dell'attività commerciale.
...Ecco perché un'attività di questo genere funziona o no!

 

Al fine di sfruttare al massimo il Qi di ogni area energetica, in fase di progettazione è stato consigliato di lasciare entrambi come accessi gli attraversamenti nelle aree ovest e sud in quanto sono ottimi stimolatori di energia legata al flusso del denaro soprattutto nella fascia temporale energetica in cui viviamo attualmente.

 

La localizzazione del registratore di cassa invece è stata ubicato in questo caso nell'area sud. Attualmente l’energia ricadente nel settore sud, non sempre, è il Qi più vibrante e forte che stimola l’accrescimento al denaro. E' in questo settore che sarebbe ideale il posizionamento di una caratteristica dell'elemento Acqua come una fontana da interni.

 

L'area destinata alla mescita, invece deve essere ubicata in un'area diversa da quelle precedenti in quanto l'obiettivo è quello di andare a stimolare certe emozioni nel cliente che lo incitano a bere e di conseguenza rafforzare l'aspetto redditizio per il proprietario.

Infine ho consigliato al proprietario di usare il colore bianco e arredo in acciaio nell'area destinata ai posti a sedere, rappresentante dell’elemento Metallo, in modo da rimediare secondo la Teoria dei 5 Elementi, alla combinazione di energia negativa desunta dalla mappa energetica che suscita pettegolezzi, discussioni, etc… in modo tale che la gente possa principalmente mangiare e borbottare meno!

Ovviamente anche l’aspetto energetico del titolare è stato preso in considerazione e posizionato in modo che possa attingere al Qi della benevolenza e gentilezza verso gli altri che in fase di stress lavorativa aiuta molto.

 

Nel 2016 è stato realizzato un avancorpo per posti a sedere all’esterno. Seguendo i principi dell'autentico Feng Shui, grande importanza è stata data gli ingessi. Essi sono stati ubicati nel quadrante a nord e est. Il Qi presente in questo specifico settore magnetico del nord è ideale per un’attività come questa in quanto il campo magnetico presente in questo settore attrae le persone a bere. Secondo una spiegazione più tecnica questa particolare combinazione energetica rappresentata dal Metallo che accresce Acqua va a stimolare una delle caratteristiche del Qi Metallo che è la bocca mentre l’Acqua è associata anche all’alcool.  Assonanza perfetta.

Attualmente l’attività commerciale sta andando molto bene.

 

In definitiva, come hai potuto vedere non esiste nessuna suppellettile o progettazione strana/bizzarra che faccia alludere a un qualcosa di orientaleggiante se fosse stata usata la patetica arte del Feng Shui New Age che attualmente viene descritta nei libri per gli occidentali e quanto sia INDISPENSABILE UNA LETTURA E ANALISI PRELIMINARE PRIMA DELLA SCELTA DI UN POSTO DESTINATO AD UN PARTICOLARE BUSINESS. 

 

Ricorda infine che il feng shui supporta la persona a massimizzare al meglio lo spazio in cui vive o lavora, esso non fa miracoli e né è una bacchetta magica. Quest’arte metafisica tradizionale ti supporta massimizzando al meglio il tempo, la persona, lo spazio e il campo magnetico perseguendo il bilanciamento dell’energia invisibile presente in un manufatto.

 

Luca Minenna

praticante Feng Shui Tradizionale

 

HAI TROVATO INTERESSANTE I CONTENUTI DI QUESTO ARTICOLO?

se non lo hai già fatto e magari desideri che un tuo conoscente possa leggere questo articolo, o desideri semplicemente condividerlo, te ne sarei grato e poi

ti basta un semplice e piccolo click!


0 Commenti

L'USO AUTENTICO DELLA CAMPANA A VENTO

La campana a vento è uno degli oggetti maggiormente usati nel mondo occidentale in un modo molto indiscriminato e completamente errato. L’uso comune è quello rendere un ambiente più accogliente e vibrante a causa del suono che viene prodotto dal movimento delle aste metalliche. A livello inconscio l’utilizzo di questo oggetto per chi non conosce la profonda ed autentica teoria che sta dietro di essa è quello di dover infondere bellezza e armonia attraverso il suono e la presenza stessa di quest’oggetto in un determinato e caratteristico spazio.

Ora a mio avviso, si potrebbe discutere sia di bellezza in quanto in un ambiente moderno o contemporaneo o classico la vista di quest’oggetto di stampo orientaleggiante apparirebbe fuori luogo e soprattutto qualora si muovessero le aste, non credo che un uso continuo, o discontinuo, del loro sfregiarsi sarebbe gradevole all’interno di una stanza come ad esempio un soggiorno o una cucina o peggio se si sta svolgendo qualche particolare attività.

Spesso la persona posiziona la campana a vento sulla soglia della porta per avvertire la presenza di qualcuno che varca l’ingresso o in qualche punto interno della casa. Questo è un grave errore. 

Poi ci sono le persone che seguendo la moda del “Feng Shui occidentale” o anche nominato a mio avviso la moda del bazar orientale o leggendo qualche libro sul tema, seguono i consigli dettati dal fantomatico professionista in cui l’utilizzo della campana a vento viene sempre descritto in maniera errata con la conseguenza per l’utente di sforzarsi nel gradirla alla vista in un determinato contesto architettonico dissonante e soprattutto scontrarsi con l’udito. Ripeto, già in primis il concetto di armonia viene meno, il resto poi è solo maggiormente peggiorativo.

Quello che queste persone di solito trovano nei libri occidentali, che la maggior parte delle volte mischiano quest’antica disciplina con il folclore orientale e pratiche occidentali (aromaterapia, space-crearing, flauti di bambù, statuette di animali, etc...) è che le onde sonore create da una campa a vento rallenteranno e aiuteranno a disperdere il Qi, l’energia dell’ambiente, che si muove troppo velocemente.

Inoltre se il percorso dalla strada alla nostra porta d’ingresso è lungo e rettilineo, appendere una campana a vento vicino alla porta o al portico farà in modo che il Qi (corrente d’aria) che entra in casa venga rallentata in maniera che possa varcare la soglia d’ingresso dell’abitazione con delicatezza.

Viene anche consigliato di posizionare la campana eolica all’interno negli ambienti chiusi, ovunque ci si sente il bisogno di protezione per rallentare il Qi dal movimento troppo veloce o per attivare l’energia di una stanza.

Quindi al giorno d’oggi il loro utilizzo per un uso amatoriale è soprattutto legato alla concezione di un elemento portafortuna nel tenere lontani gli spiriti negativi ma allo stesso tempo ignora il principio di armonia generale che è la base dei principi dell’autentico Feng Shui tradizionale cinese.

Ti annuncio che in una localizzazione in cui NON si ha necessità di quest’oggetto esso potrebbe in realtà causare dei pericoli o eventi sfavorevoli agli occupanti di una casa o uno luogo di lavoro.

 Ecco, da adesso facciamo un po’ di chiarezza sul VERO e CORRETTO utilizzo di questo oggetto dal potere molto forte e radici molto antiche.

 

L’utilizzo corretto ed autentico della campana a vento è che essa deve essere posizionata solamente all’ESTERNO, mai all’interno in quanto potrebbe causare incubi, illusione e attrarre gli spiriti come insegnatomi da uno dei miei master orientale.

Detto ciò se avete quest’oggetto magari nella vostra camera da letto e il sonno è disturbante vi consiglio subito di toglierla. Questo potrebbe essere una causa scatenante. Come tutte le regole ovviamente ci sono le eccezioni.

 

Quando e come deve essere posizionata all’esterno la campana a vento?

Nell’autentico Feng Shui tradizionale cinese quest’oggetto ha una grandissima influenza a causa della sua forte energia.

In tempi antichi, la campana a vento era fatta di metallo e i praticanti di quest’arte tradizionale avrebbero appeso la campana a vento in punti in cui vi era la necessità dell’elemento Metallo per rimediare o potenziare quell’area.

 

Nel momento in cui ti rendi conto che all’esterno dalla tua casa si stanno effettuando delle lavorazioni in determinate direzioni magnetiche, nell’anno corrente, che comportano il disturbo dell’energia della terra consistenti ad esempio nell’avvio di un cantiere edile, scavo di un suolo per la piscina, piantagione o rimozione di un albero, etc.. tutto questo genera una frattura nel suolo e pertanto l’energia Terra verrà disturbata.

Quello che potrebbe succedere ad esempio se viene spiantato un albero nella direzione est e che si andrebbero ad irritare i piedi e gola della persona che vive in casa come anche il sistema nervoso.

Lo stesso può avvenire all’interno della nostra abitazione quando si effettuano dei lavori edili come, in linea generale, la rimozione dei tramezzi e/o degli impianti tecnologici che andranno a lacerare la superficie. Per tanto evitare o ritardare detti lavori nella nostra casa è il miglior rimedio altrimenti si andrà incontro a lesioni non gravi al proprietario o ai lavoratori, ritardi nel progetto e controversie.

Detto tutto questo, ovviamente il primo obiettivo è quello di evitare o ritardare i lavori edili all’interno della nostra casa durante un periodo temporale inauspicioso ma se ciò non fosse possibile sia se si stanno eseguendo dei lavori edili in casa e sia se gli stessi sono all’esterno e sono allineati alla nostra casa, allora devono essere prese delle contromisure per ridurre quest’energia sfavorevole della Terra.

Questo perché secondo la Teoria dei Cinque Elementi, seguendo il Ciclo Produttivo tra gli elementi, l’elemento Terra (suolo) produce il Metallo (figlio) che allo stesso tempo si ha un Ciclo Inverso in cui quest’ultimo scarica l’energia Terra (madre).

Il Qi Metallo in questo caso ci serve che sia anche in movimento per aumentarne l’efficacia. Non importa se i tubi siano cavi o pieni, la cosa importante è che il suono prodotto sia gradevole.

Questa è una delle ragioni del perché i cinesi appendono le campane a vento. Il Metallo può deflettere o assorbire lo Sha Terra proveniente da certe direzioni magnetiche in ogni particolare anno.

campana vento
corretto uso esterno della campana a vento

Sfortunatamente non avendo nessun controllo sull’esterno dalla nostra abitazione, il posizionamento della campana a vento deve essere posta tra i due punti, ossia tra il punto in cui si sta disturbando l’energia Terra e la nostra casa.

 

La sovrapposizione dello schema direzionale magnetico deve essere preso dal centro della casa.

 

Ogni anno, partendo dalle quattro direzioni magnetiche, scendendo alle direzioni intermedie e poi ancora scendendo ad un particolare range di 15° magnetico, tre sono le direzioni sfavorevoli a cui bisogna stare in guardia.

                   2016 - le direzioni magnetiche da evitare

 

Nell’anno 2016, che secondo il Calendario Solare Cinese è avvenuto non il 1° gennaio ma il giorno 4° Febbraio 2016 alle ore 18.14, un tipo di energia molto molto sfavorevole presente quest’anno ricopre tutta la direzione magnetica del Nord/Est e ancora più rindondante è nel range di gradi 52.5 - 67.5.

Le altre direzioni magnetiche che sono invece estrapolate dalla lettura secondo il Calendario Lunare Cinese in cui non conviene attivare lo Sha Terra si trovano nell’area del Sud/Ovest precisamente nel range di gradi 232.5 - 247.5 e 202.05 - 217.5, nell’area Sud precisamente nel rang 172.5 - 187.5 e nell’area Sud/Est precisamente nel range di gradi 142.5 - 157.5.

Come puoi notare sulla sinistra ti ho riassunto e realizzato la mappa magnetica direzionale che potrai usare sulla tua casa.

 

Non devi far altro che stamparla su un foglio trasparente e sovrapporla alla tua planimetria allineando la freccia del Nord della mappa alla direzione del Nord che troverai con la bussola.

Download
schema-energie-annuali-2016.jpg
Formato JPG 136.2 KB

Concludendo, anche se le informazioni che hai appreso sono molto preziose non devi preoccuparti nello specifico. Certamente questo è un livello da prendere in considerazione ma in un’analisi completa devono anche essere presi altri livelli di conoscenze che nell’insieme possono addirittura peggiorare questo layer di informazione che hai appreso.

Ad esempio svolgere dei lavori edili all’interno della propria abitazione nel Sud/Est e scoprire che la tua casa possiede anche una direzione di seduta nel Sud/Est, questo aggraverebbe la prevedibilità che l’evento negativo possa manifestarsi.

 

Adesso sei messo in guardia da questa conoscenza e cerca di seguirla al fine di non peggiorare ulteriormente una cosa già negativa.

 

A presto.

 

Luca Minenna Architetto

praticante Feng Shui Tradizionale Cinese

 

HAI TROVATO INTERESSANTE I CONTENUTI DI QUESTO ARTICOLO?

se non lo hai già fatto e magari desideri che un tuo conoscente possa leggere questo articolo, o desideri semplicemente condividerlo, te ne sarei grato e poi

ti basta un semplice e piccolo click!


0 Commenti